Reginette pasta ricotta e menta
Primi siciliani,  Ricette Siciliane

Reginette pasta ricotta e menta

Reginette pasta ricotta e menta più che una ricetta questa è un ricordo in un una ricetta. La pasta con la ricotta per me è uno di quei piatti legati alla mia vita giù in Sicilia, a Ragusa. Mio padre spesso comprava la ricotta fresca dal massaro, era ancora calda quando la portava a casa. Io e mia sorella l’assaggiavamo subito con un cucchiaio oppure con un pezzo di pane di pasta dura. Non potete immaginare la bontà, in due minuti mezza “vasceda” di ricotta era già finita. Mia mamma appena se ne accorgeva ci rimproverava dicendo che la ricotta doveva servire per condire la pasta. Con la ricotta rimasta infatti mia mamma ci condiva la pasta, un piatto semplice e veloce da fare ma ricco di gusto. A volte la preparava in bianco, a volte aggiungeva la salsa di pomodoro e, a volte, un po’ di menta fresca. La stessa cosa ho fatto io oggi ho preparato un buon piatto di Reginette pasta con ricotta e menta.

Reginette pasta ricotta e menta

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di pasta Reginette o altro formato
  • 250 g di ricotta vaccina
  • q.b. menta fresca
  • q.b. olio evo
  • 1 cucchiaio di caciocavallo ragusano grattugiato se vi piace
  • q.b. acqua di cottura

Tempo di preparazione:

15 minuti

Procedimento:

Mettete l’acqua nella pentola sul fuoco a bollire. Nel frattempo in una ciotola ponete la ricotta, schiacciatela con una forchetta e, aggiungendo man mano acqua di cottura della pasta, rendetela cremosa.

Quando la pasta è cotta scolatela lasciando un pochino di acqua di cottura. Versatela in una padella in cui avrete messo un po’ di olio, conditela con la crema di ricotta mescolando a fuoco basso.

Se volete potete aggiungere un po’ di caciocavallo ragusano grattugiato. Impiattate e guarnite con menta fresca tagliata a pezzetti. Le nostre Reginette pasta ricotta e menta

Reginette pasta ricotta e menta

Se ti piace questa ricetta prova anche le Polpette di ricotta al forno

2 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.